Sassuolo

Sassuolo-Lazio, le pagelle dei neroverdi: Manzari ultimo a mollare, difesa da rivedere

Le pagelle dei neroverdi

Antonio Ambroggio
15.09.2019 17:50
Sassuolo
 
Turati 5,5: salva il risultato su alcune palle importanti nel primo tempo ma poi non riesce a fare
opposizione nei tre gol dei biancocelesti, bravi a sfruttare le occasioni davanti alla porta.
 
Shiba 5,5: in ombra il laterale del Sassuolo che nel primo tempo soffre la presenza di Falbo sulla
fascia. Dal 55' Saccani 6: non entra male in partita, svolge il suo compito in fase difensiva. 
 
Aurelio 6: pulito nelle uscite palle al piede, vince i duelli sulla fascia con De Angelis e spesso
aiuta nel raddoppio centrale sul rapido Cerbara, non spinge molto in proiezione offensiva.
 
Artioli 5,5: esce troppo in pressione lasciando libero lo spazio per gli inserimenti degli esterni
laziali e fatica a prendere le misure ai continui attacchi dei biancocelesti. Dal 67' Manara 6,5: ottima la palla per Pellegrini che fa nascere poi il calcio di rigore del momentaneo pareggio neroverde. Si fa vedere con qualche buona giocata, ottimo ingresso in campo.
 
Pilati  5,5: non perfetta sicuramente la prestazione del centrale difensivo del Sassuolo che fatica
a contrastare le continue incursioni dei laziali che attaccano spesso a pieno organico. Non riesce
ad opporsi agli attacchi aerei degli attaccanti laziali, subendo due gol di testa da palla ferma.
 
Midolo 5: grazie alla sua prestanza fisica si fa valere nel duello aereo, seppur sbagliando
qualche copertura e soprattutto permettendo a Cerbara di realizzare il gol del raddoppio laziale,
lasciandolo girare in area indisturbato. Dal 87' Pinelli s.v.
 
Manzari 6,5: ottima prestazione del numero 7 neroverde che procura e realizza il gol del
momentaneo pareggio del Sassuolo. Giocatore interessante e abile nel dribbling soprattutto sulla
fascia destra dove si è dimostrato di essere nemico ostile per la difesa laziale.
 
Marginean 5,5: spento ed in ombra il centrocampista del Sassuolo non si vede molto se non in
fase di copertura.
 
Mattioli 6: unico riferimento offensivo, non si vede molto ma cio' che passa davanti e' suo,
fondamentale il tocco sul tiro-cross di Pellegrini.
 
Ahmeatj 5: luci e ombre, il fantasista della squadra serve palloni importanti in profondita'
che mettono in difficolta' la difesa biancoceleste ma fatica a tenere su la squadra e spesso sparisce
dal campo.
 
Pellegrini 6: nasce da lui il gol del pareggio del Sassuolo su un'ottima incursione sulla fascia,
fornisce l'assist a Mattioli che realizza, per il resto non si vede molto in campo. Dal 67' Oddei 6: ottimo l'ingresso del giocatore neroverde che offre qualche spunto in velocità per scardinare la difesa biancoceleste.
Primavera 2, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: in tre in vetta nel Girone B, Brescianini ancora in gol
Primavera 1, la classifica aggiornata dopo il weekend