Primavera Tim Cup

Primavera Tim Cup, Genoa-Empoli 4-4 (9-8 d.c.r.): la spunta il Genoa dopo la lotteria dei rigori

Primavera Tim Cup, cronaca e tabellino di Genoa-Empoli

Valerio Caccavale
25.09.2019 00:30

Primi 180 minuti di campionato alle spalle, ora è tempo del primo turno della Primavera Tim Cup. Domani alle ore 15 al Begato 9 di Bolzaneto si affronteranno due squadre agguerritissime. Ma prima qualche sensazione a caldo alla vigilia del match. Il Genoa, archiviata la vittoria contro il Sassuolo per 3 a 0, vuole la conferma di quanto visto lo scorso sabato in campionato. Anche Mister Chiappino è pronto a guidare i grifonicini con il sostegno dell'immancabile tifoseria, magari affidandosi ancora una volta al suo gioiello colombiano Agudelo. Dall'altro lato i toscani di mister Buscè dopo la seconda sconfitta in campionato sono a caccia dei primi punti, ripartendo dalle buone prestazioni di Cannavò e Ekong. Ecco dunque come si presentano le due compagini in vista di una sfida ricca di emozioni.

LA PARTITA

Secondo quanto riportato da pianetagenoa1893.net, mister Chiappino si affida al 4-3-3 con Cleonise, Buonavoglia e Moro a coronare il tridente d'attacco. Grande entusiasmo tra le fila dell'Empoli con un 4-4-2 molto offensivo. I ragazzi di mister Buscè proveranno a dare filo da torcere ai padroni di casa. Pronti-via, si gioca da subito su ritmi frenetici ed è l'Empoli a centrare il bersaglio già al 6' minuto con l'azione nata da un traversone dalla destra, Merola sfugge alla marcatura rossoblu e trafigge Drago con un tocco al volo. I toscani prendono fiducia e spengono le velleità della formazione genoana. Ma è ancora Empoli! Il raddoppio arriva al 18' per una disattenzione della retroguardia genoana che le costa un calcio di rigore. Cannavò dal discheto non sbaglia e fredda il portiere Drago. La spinta degli azzurri non si esaurisce nemmeno dopo il 2-0. I padroni di casa non ci stanno, e cominciano a creare occasioni pericolose, al 40' arriva la rete del 2-1 su rigore di Moro.

Ripresa sugli stessi livelli dei primi 45 minuti, fantastica rimonta del Genoa che regala altre emozioni ai suoi tifosi siglando il 2-2, Kallon riceve un buon pallone da Masini, si libera dal pressing avversario con una giravolta e sgancia il suo sinistro che trafigge Vivoli. Al 67' entra Bianchi al posto di uno stremato Moro che si prende l'ovazione del pubblico. Ed è proprio il neoentrato a prendersi la scena sul finire del secondo tempo con un diagonale che sfiora il palo, ma nulla da fare. Si prosegue con i tempi supplementari. Le emozioni sembrano non finire al Begato 9 di Genova. I padroni di casa si portano in vantaggio prima con la conclusione di Zennaro poi con il solito Bianchi. L'Empoli non ci sta e accorcia con la rete di Sacko di testa. È 4-3 alla fine del primo tempo supplementare. Sul finire arriva anche l'espulsione per Zennaro autore della rete del 3 a 2. Tutto finito? No, ci pensa Matteucci con un devastante colpo di testa sullo scadere del secondo tempo supplementare a rimandare la parola "fine" ai calci di rigore. Alla fine la spunta il Genoa ai calci di rigore vinti per 9 a 8. Mister Chiappino dovrà fare i complimenti ai ragazzi per un match memorabile già al primo turno di questa Primavera Tim Cup da seguire tutta d'un fiato.

IL TABELLINO DI GENOA-EMPOLI

Marcatori: Merola 6' (E), Cannavò18' (E), Moro 40' (G), Cleonise 52' (G), Zennaro 93' (G), Bianchi 96' (G), Sacko 101' (E).

Genoa: Drago, Raggio, Masini, Dumbravanu (58' Goncalves), Gasco (67' Piccardo), Kallon, Ebongue, Da Cunha, Buonavoglia (60' Rovella), Cleonise (90' Zennaro), Moro (67' Bianchi). A disposizione: Montaldo, Ruggeri, Cenci, Besaggio, Agostino, Diakhate.

Empoli: Vivoli, Donati, Adamoli, Asllani (69' Pulina), Matteucci, Fradella, Sidibe (54' Ekong), Belardinelli, Merola (69' Bertolini), Zelenkovs (54' Sacko), Cannavò (95' Lipari). A dsiposizione: Pratelli, Chinnici, Riccioni, Folino, Bozhanaj, Lomabardi, Pezzola.

Ammoniti: Lipari (E), Sacko (E), Da Cunha (G), Goncalves (G), Dumbravanu (G).

Espulsi: Zennaro (G)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Primavera 1, la classifica aggiornata dopo il weekend