L'esultanza grigiorossa
Primavera 2A

Pokerissimo Cremonese: due gol Stuckler e Gabbiani ed una rete di Faye stendono il Padova

Una Cremonese scatenata rifila una cinquina al Padova nel segno dei suoi attaccanti

23.09.2023 12:11

Due vittorie con gol per entrambe le compagini alla prima di campionato ed ora tanta voglia di rifarsi: la Cremonese ha sbancato Como 4-2, il Padova ha fatto, della retrocessa Udinese, una vittima illustre.

TABELLINO DI CREMONESE-PADOVA 5-1

CREMONESE: Brahja, Triacca, Duca(27'st Balasa), Lottici, Preni, Lordkipandize, Nahrundnyy(42'st Cantaboni), Pessolani(37'st Faye), Suckler, Della Rovere(37'st Opris), Gabbiani(27'st Avitabile). All: Pavesi. 

PADOVA: Mangiaracina, Bresciani, Grosu, Caporello, Boi(31'st Gobbato), Leoni, Benhassine(8'st Toldo), Piva, Degbe, Keita, Beccaro(31'st Siviero). All: Rossettini.

Arbitro: Cerbasi Erminio di Arezzo.
Guardalinee: Merciari di Rimini e Scavordi di Imola.

Reti: 9'pt e 20'st Stuckler, 15' e 38' Gabbiani, 42'st Toldo, 45'st Faye.
Ammoniti: 13' Piva (P), 27' Pessolani (C), 54' Duca (C), 65' Leoni(P).

LA CRONACA:

Passa un minuto ed è subito pericolosa la Cremonese: Pessolani corre a destra, arriva sul fondo e crossa per l’occorrente Della Rovere che calcia al volo sfiorando la traversa. Al 9’ ecco il vantaggio grigiorosso: angolo lungo di Della Rovere che pesca sull’altra corsia Pessolani, cross, testa di Stuckler in area piccola ed 1-0.

Raddoppio al quarto d’ora quando Gabbiani approfitta di un rinvio corto della difesa per far girare il destro ed infilare sotto la traversa.

Terza rete di casa sempre di marca del numero 11 al minuto 38: Nahrudnyy sfugge a destra, calcia in diagonale e trova le mani del portiere, sulla corta respinta si avventa Gabbiani che fa 3-0.

Nell’ avvio di seconda frazione ecco due occasioni grigiorosse: prima tocca a Nahrudnyy, servito da Gabbiani che va a lato; qualche istante dopo è Stuckler a sfiorare la traversa su invito di Della Rovere. È proprio 10, al 65”, a far partire l’azione del poker: palla a destra da Nahrudnyy, cross sul palo lungo e Stuckler di piatto insacca.

Tre minuti e Lordkipandize calcia un missile che si infrange sulla traversa. La gara scivola via fino all’87” quando Jean Pierre crossa da sinistra trovando, in area dall’altro lato, Toldo che batte Brahja incolpevole. La Cremonese arrotonda il risultato al 90”: corner di Cantaboni, testa di Faye e 5-1.

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
Una buona Spal sbatte contro il Renate: i nerazzurri si impongono di misura