Youth League

Inter-Barcellona, le pagelle dei nerazzurri: squadra saggia e intelligente; Schirò onnipresente

Le pagelle della Beneamata

Karim Dafirbillah
09.12.2019 12:23

Stanković 7: tre interventi che dimostrano reattività e attenzione; per il resto dimostra, comunque, senza strafare, di avere tecnica e posizione. Tale padre, tale figlio.

Kinkoue 7: in collaborazione con Persyn, e anche all'onnipresente Schirò, controlla bene De La Fuente, anche se non è semplice. Alla fine pone la ciliegina sulla torta della sua prestazione, segnando il 2-0.

Ntube 6,5: non vi sono grandi pericoli dalle sue parti ma con Pirola chiude bene il passaggio.

Pirola 6,5: senza strafare tiene sotto controllo la situazione facendo salire, con intelligenza, Colombini.

Persyn 7: titolo del film: "Mission Impossible: fermare De La Fuente". E ci riesce, con l'aiuto, anche, di Kinkoue. Sa che non bisogna attaccare, come sempre, e attende l'avversario; ma quando lo fa preoccupa la retroguardia avversaria, propiziando, infatti, il goal dell'1-0 prima della fine del primo tempo. Tom Cruise.

Gianelli 6: lavora discretamente dalle parti di Kinkoue e Persyn. Dal 63° Burgio 6: fa il suo compito per il quale è chiamato in causa.

Agoume 6,5: la tecnica c'è e il fisico lo mette lui. Come sempre.

Schirò 7,5: vederlo dappertutto, con quel numero dietro la schiena (il quattro), anche se in Primavera, fa un certo effetto, ma è ovunque senza salire su alcun piedistallo, ricevendo anche un giallo inesistente con il rischio di un rigore. Onnipresente.

Colombini 6: a differenza di Persyn, di solito, spinge meno, ma oggi qualche discesa, intelligente, rispetto al compagno la compie. Insieme a Pirola, poi, copre sufficientemente.

Oristanio 6,5: movimento, tecnica e buon dialogo con Schirò, Fonseca e Colombini. Attento e presente sul tap-in vincente dell' uno a zero. Dal 63° Vergani 5,5: non da modo di essere giudicato, se non per il goal mangiato a tu per tu con il portiere. 

Fonseca 6,5: con Oristanio c'è intesa, oltre che tecnica, e si vede; sale spesso anche per ricevere. Peccato per quel palo che permette alla palla di viaggiare lungo la linea e di non entrare. Dall'80° Gnonto s.v.: prova solamente a ingranare la marcia per accelerare.

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 13^ giornata: Ruocco agguanta la vetta e Buso fa un bel balzo nel B accorcia Sueva
Pescara-Bologna: le pagelle degli abruzzesi: Manè blinda la difesa, Pavone ispira l'attacco