Primavera 1

Primavera 1, match a confronto: l'analisi della 2^ giornata

Primavera 1, l'analisi della 2^ giornata

24.09.2020 19:00

LEGGI LA GUIDA ALL'ASTA DEL FANTACALCIO DI PIU'3

Prima giornata in archivio e ora si pensa già al prossimo turno, nel mezzo i primi turni della Primavera Tim cup con diverse squadre impegnate nella Coppa. La seconda giornata ci regalerà diversi match interessanti come è stato all'esordio come ad esempio quello tra Milan e Atalanta o ancora Roma-Genoa. Noi di Mondoprimavera analizzeremo la prossima giornata, ed ecco a voi alcuni spunti: 

I RISULTATI DELLA 1^ GIORNATA 

EMPOLI-JUVENTUS

Match subito importante quello dell'anticipo del venerdì tra gli azzurri ed i bianconeri. Nelle fila azzurre si cerca di riscattare la sconfitta di Sassuolo. Nella squadra di Buscè si sono messi in mostra Belardinelli, Lipari e Baldanzi, che possono essere i trascinatori della squadra in questa stagione. Nei bianconeri ottima la prova di Tongya nel pari contro l'Atalanta e del difensore De Winter, rimasto a secco l'attaccante Petrelli potrebbe essere il valore aggiunto per le sue giocate e la sua fisicità tra i centrali dell'Empoli. 

MILAN-ATALANTA

Partita di cartello della giornata quella tra i rossoneri e i bergamaschi: il Milan arriva dalla vittoria sul campo del Cagliari anche senza Maldini e Colombo ormai in prima squadra in pianta stabile. Non sarà semplice replicare contro la Dea, ma Olzer, Tonin e Capone sono apparsi in ottima forma contro i sardi e potrebbero essere decisivi in questa seconda giornata. Attenzione agli inserimenti di Stanga e dei centrocampisti nelle situazioni di palla inattiva. L'Atalanta invece deve trovare la giusta compattezza di squadra, dopo il pari con la Juventus la squadra di Brambilla vuole i tre punti, Cortinovis e compagni si stanno preparando al meglio. 

SPAL-INTER

La Spal nella prima giornata ha messo in difficoltà il Genoa in trasferta e con Scurto in panchina può davvero essere una spina nel fianco. Contro l'Inter sarà anche la possbilità per alcuni ex nerazzurri di metteresi in mostra. Horvath e Cuellar i nomi da tenere d'occhio lato estense. L'Inter nella prima giornata ha travolto la Sampdoria grazie alla prestazione super di Esposito, Oristanio e non solo. Il primo verrà ceduto proprio alla Spal e quindi non ci sarà questo weekend, ma le alternative a mister Madonna non mancano. Sicuramente i favori del pronostico sono per l'Inter, ma attenzione alla possibile sorpresa degli spallini che tra le mura amiche venderanno cara la pelle. 

LA CLASSIFICA DEL PRIMAVERA 1

TORINO-SASSUOLO

I granata arrivano da una sconfitta interna contro la Lazio e vogliono risollevarsi, non sarà facile poichè il Sassuolo ha dimostrato di essere una squadra compatta e ben messa in campo da mister Bigica. Il Torino di Cottafava ha messo in mostra alcuni ragazzi, Celesia su tutti e Vianni che deve inserirsi negli automatismi dopo esser arrivato dal Napoli qualche giorno fa. Nei neroverdi molto bene Mattioli, due gol e un asist contro l'Empoli sono un buon biglietto da visita per questo campionato. Mercati un pò in ombra ma tra le linee potrebbe essere una spina nel fianco dei granata. 

BOLOGNA-CAGLIARI

Il Bologna vuole confermare quanto di buono fatto vedere la prima giornata contro la Fiorentina, una squadra compatta e molto tecnica che potrebbe davvero essere la sorpresa di questa stagione per i playoff. Pagliuca e Ruffo Luci hanno fatto vedere di essere in forma, ma tutta la squadra ha dimostrato un ottimo momento iniziato già nel precampionato. L'innesto di Vergani potrebbe dare quel qualcosa in più nelle soluzioni offensive. Il Cagliari deve riprendersi dopo la sconfitta contro il Milan, il lavoro di Agostini è quello di proseguire sulla strada tracciata da Canzi e ci vorrà tempo per amalgamare i tanti giovani nuovi arrivati. Potrebbe essere l'occasione per il 2004 Masala entrato molto bene contro i rossoneri, attenzione anche a Contini al quale è mancato solo il gol alla prima giornata. 

ASCOLI-FIORENTINA

Entrambe le squadre arrivano da una sconfitta nella prima giornata, ma le sensazioni sono positive sia per l'Ascoli che per la Fiorentina, che dovrà fare a meno di Dalle Mura e Bianco espulsi contro il Bologna. I ragazzi di Abascal hanno messo in difficoltà la Roma e soltanto nel finale sono stati puniti da Tall, attenzione alla sorpesa di giornata che potrebbe uscire proprio dai marchigiani. Mister Aquilani sta lavorando per mettere in diffcoltà i marchigiani e colpirli con le armi a disposizione. Confermato Pierozzi al centro dell'attacco e Krastev nella mediana. 

ROMA-GENOA

La Roma vince alla prima giornata seppur soffrendo contro l'Ascoli e vuole proseguire anche contro il Genoa. Zalewski e Tall decisivi, ma ci aspettavamo una grande partita da entrambi, attenzione a Providence che da esterno può essere una vera e propria spina nel fianco per i rossoblù. Nel Genoa invece attenzione all'ex Estrella, il dente avvelenato si può trasformare in un'arma letale per i giallorossi e regalare gioie a  mister Chiappini, come già successo nel primo turno contro la Spal. Partita con i favori verso i giallorossi ma non del tutto scontato il pronostico finale. 

SAMPDORIA-LAZIO

Il match che chiude la giornata è quello fra blucerchiati e biancocelesti. La Sampdoria arriva da una brutta sconfitta contro l'Inter, ma contro la Lazio vorrebbe invertire la rotta per evitare una partenza troppo negativa. Scaffidi l'ex a cui la Lazio dovrà fare attenzione in vista di questo match a Bogliasco. Dall'altra parte i biancocelesti hanno iniziato molto bene la stagione con una vittoria sul campo del Torino. Raul Moro decisivo e anche qui nessuna sorpresa, potrebbe ripetersi anche contro la Sampdoria. Shehu l'altra nota lieta di Torino, bravo negli inserimenti potrebbe dire la sua contro i blucerchiati. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 4^ giornata: Zalewski in vetta, salgono Darboe e Tall
UFFICIALE - Compagnon e Renzi, via da Udine destinazione Potenza e Pistoiese