Atalanta

Atalanta-Juventus, le pagelle degli orobici: Cisse aratro, Dio del Calcio spietato con Berto

Le pagelle della squadra di Brambilla

24.05.2022 20:01

SASSI 6,5: Due buoni interventi rimandano il gol del vantaggio della Juventus nel recupero.

DEL LUNGO 6: Incollato a Chibozo, riempie l'area a dovere per spazzare i palloni vaganti.

BERTO 5: Due errori due gol avversari, nonostante la buona prestazione le sue incertezze sono fatali.

REGONESI 6: Con Ceresoli squalificato e Cittadini infortunato si fa trovare pronto in una partita decisiva.

OLIVERI 6: Lucido nelle chiusure, lotta in tutte le situazioni a dovere e giocando tutto il secondo tempo nella fascia sotto il sole di fronte ai vari esterni bianconeri.

 Simone Pafundi, il classe 2006 convocato da Mancini

ZUCCON 6: Fornisce la densità che serve nelle vie centrali per impedire alla Juventus di combinare facilmente con le punte (dal 60' PAGANI 6,5, movimenta l'azione e disimpegna Cisse da compiti eccessivamente gravosi).

PANADA 6,5: Estremamente prezioso come mediano puro, ma non perde occasione per verticalizzare con forza verso la profondità (dall'88' MUHAMETI S.V.)

GIOVANE 6,5:  Sostanzioso a dir poco, fornisce l'assist a Cisse per il gol del pareggio e si propone come soluzione fondamentale per portare su la squadra grazie ai suoi inserimenti (dal 79' CHIWISA S.V.).

RENAULT 6: Quasi nullo il suo apporto in fase offensiva per via dell'atteggiamento della squadra, scivola sull'esterno per chiudere i cross di Savona (dal 60' BERNASCONI 5,5, non si vede molto per via del gioco spezzettato, non riesce a d esprimere il suo mancino come vorrebbe).

SIDIBE 5,5: Da mezzala e nella mischia sprigiona la sua fisicità, ma nei soliti panni da seconda punta non dà fluidità alla manovra.

CISSE 7: Strepitoso nell'attacco della profondità e prorompente nei duelli, dopo tre palle gol chiare che riesce a crearsi da solo infilza con il piede debole per il gol del pareggio momentaneo.

[FOCUS] - Giovani tra giovani, Atalanta: Shakur Omar
[FINALE] - Playoff Primavera 1, Atalanta-Juventus 1-2: vittoria pazza dei Bianconeri, la Dea è fuori!