Ascoli

Lecce-Ascoli, le pagelle dei picchi: Alagna un muro, bene anche Intinacelli e Olivieri

Le pagelle deimarchigiani

Alessio Sportella
18.01.2020 13:11

VUOI ACQUISTARE L’ALMANACCO DE ‘LA GIOVANE ITALIA' E AVERE UNO SCONTO? SCOPRI COME!

Zizzania 6: Nessuna particolare preoccupazione per il portiere bianconero che non ha avuto grossi problemi nel mantenere la porta inviolata, solo un intrvento particolarmente incisivo nel secondo tempo dopo un tiro da fuori area

Pulsoni 6: Corre su e giù sulla fascia per aiutare i compagni sia in fase offensiva che difensiva

Felicetti 6: Fa un buon lavoro a centrocampo servendo tanti palloni ai suoi compagni e cercando di impostare in avanti le manovre marchigiane

Alagna 7: Il migliore in campo non poteva che essere lui, leader sia in fase difensiva, sia in un centrocampo in cui sempra essere lui a portare avanti la manovra. Suo è il gil della vittoria realizzato su rigore a inizio del primo tempo

Alessandretti 6: si fa trovare pronto in fase di chiusura, intervenendo bene sugli attaccanti del Lecce per recuperare i palloni

Zenelaj 6: Partita tra difesa e centrocampo per lui in cui chiude le ripartenze giallorosse, talvolta anche con dure entrate, e prova a impostare nuove azioni per i compagni

Olivieri 6,5: Cerca di andare spesso in pressione sui portatori di palla nel tentativo di riappropriarsene, effettua tanti passaggi e trova il tiro da diverse zone del campo  (Fossati dall'82' S.v.)

Franzolini 6: Fa girare i palloni al centro del campo e imbastisce le azioni offensive della sua squadra, anche se spesso è la difesa giallorossa a chiudere tutto

D'Agostino 6,5: Spinge molto in avanti e prova a inserirsi tra i difensori nel tentativo di puntare a rete. Nel secondo tempo prende una brutta botta ma è stato forte nel rialzarsi e continuare a giocare

Riccardi 6: Prova a disturbare la difesa avversaria e il portiere durante i rilanci, poco incisivo in avanti ma anche chiuso bene dalla retroguardia giallorossa  (Bucri dal 54' 6: Esordio in chiaroscuro con la nuova maglia per l'attaccante ex Torino che ha toccato pochi palloni)

Intinacelli 6,5: Corre molto per tutto il campo nel tentativo di aiutare i compagni, si fa vedere spesso in avanti ma non riesce a trovare buchi in cui infilarsi grazie alle chiusure dei difensori avversari (Markovic dal 64' 6: Entra per dare nuove energie alla squadra e cercare di limitare le azioni offensive dei padroni di casa)

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 20^ giornata: Buso accorcia nel 2A, nel B Sueva sale in vetta
Cagliari-Inter, le pagelle dei nerazzurri: Gnonto e Mulattieri i migliori