Primavera 1

[FINALE] Primavera 1, Inter-Juventus 0-2: la vecchia signora sbanca il Breda legittimando una forte supremazia nel secondo tempo

Primavera 1, la cronaca live di Inter-Juventus.

25.09.2021 00:30

Una partita alla quale Inter e Juventus si affacciano in due modi totalmente differenti: i nerazzurri sono forti del fattore campo e di una larga vittoria contro il Bologna nel turno precedente, partita che ha dato ulteriore credito al lavoro svolto da Chivu e i suoi ragazzi in questo inizio di campionato; i bianconeri invece, arrivano ad un crocevia importante della stagione dopo un avvio stentato, con una sola vittoria e due sconfitte nelle prime tre di campionato. È la prima sliding door per le due squadre, una partita che porta con sé una grande tradizione e che può capovolgere le sorti del campionato, con l'Inter a caccia di punti pesanti per la vetta della classifica e la Juve costretta a rincorrere. 

ENTRA SU FOOTLOOK IL PRIMO SOCIAL DEDICATO INTERAMENTE AL MONDO DEL CALCIO

CRONACA 

1' Si parte al Breda, primo possesso della Juve!

2' Abiuso! Subito occasione per l'Inter, angolo pennellato di Iliev sulla testa di Abiuso che incorna e manca la porta di poco.

3' Ancora Inter pericolosa: cross basso di Jurgens per l'inserimento di Iliev che non trova il pallone a pochi passi dalla porta.

9' prova a riorganizzarsi la Juve dopo le sfuriate inziali dell'Inter.

18' fase di studio con le due squadre meno propositive rispetto all'inizio.

21' OCCASIONE INTER! Iliev semina il panico in area e calcia col destro sul primo palo, risponde in angolo Senko.

23' Ci prova anche Abiuso: sombrero all'ingresso dell'area di rigore e destro alto sopra la traversa.

25' PASSA LA JUVE! Blitz di Mulazzi che ruba palla a Carboni, sterza in area e regala un assist perfetto a Turco che piazza il destro dell'1-0.

31' La Juve ha preso il sopravvento e ha guadagnato metri e convinzione nei confronti di un'Inter che ancora non sembra aver metabolizzato lo svantaggio.

33' RADDOPPIA LA JUVENTUS! Azione spettacolare dei bianconeri con Turicchia che allarga a Iling, l'esterno rifinisce e lo stesso Turicchia chiude il triangolo profondo in area fulminando Botis.

39' Timida reazione dell'Inter con il solito asse Zanotti-Abiuso: il colpo di testa è debole e centrale, Senko fa buona guardia.

44' Troppo basso il ritmo dei nerazzurri, la Juve può permettersi di speculare sul doppio vantaggio in chiusura di primo tempo.

46' SI CHIUDE IL PRIMO TEMPO! Inizio shock per la Juve che non riusciva a trovare soluzioni alle continue avanzate di un'ispiratissimo Iliev nei primi 20 minuti. Tutta un'altra partita dall'episodio del gol in poi, con la Juventus sempre in controllo e cinica in contropiede: stupendo il 2-0 di Turicchia che sembra aver tagliato le gambe all'Inter. Da lì in poi molta confusione per i nerazzurri e poca concretezza, Bonatti può invece dirsi ampiamente soddisfatto per l'attitudine e l'applicazione dei suoi ragazzi. Si chiude sul 2-0 la prima frazione di gioco.

45 SI RIPARTE! A sorpresa subito un cambio per la Juve, resta invariato l'undici dell'Inter.

45' esce l'autore del primo gol, Turco, entra Galante.

49' Fiammata della Juve: anticipato Hasa in area, Turicchia raccoglie al limite ma calcia in curva.

56' ALTRO CONTROPIEDE DELLA JUVE! Break di Mulazzi sulla destra che pesca Omic in area, destro potente su cui si oppone molto bene Botis.

57' Triplo cambio per l'Inter in vista : pronti Peschetola, Owusu e Nunziatini per Jurgens, Fabbian e Iliev.

61' Punizione di Peschetola, sul rimbalzo si avventa Carboni che conclude altissimo.

65' Secondo cambio per la Juventus: esce Hasa per far posto a Sekularac.

68' Juventus di nuovo lanciata in campo aperto, Sekularac servito in area strozza il destro e trova solo un calcio d'angolo.

69' Altro cambio per l'Inter: Goffi preleva Grygar.

75' Altro traversone in area su cui arriva Abiuso, ma il suo colpo di testa è totalmente innocuo.

78' Doppio cambio per la Juve: dentro Maressa e Citi per Iling Jr. e Bonetti.

83' Finisce anche la partita di uno stanco Carboni, entra Pelamatti.

86' DOPPIA CHANCE PER LA JUVENTUS! Prima Omic da fuori con un gran destro, poi Sekularac dal limite, impegnano Botis che compie un grande doppio intervento.

89' Sempre Zanotti al cross: l'esterno dell'Inter è l'ultimo ad arrendersi, ma pecca anche lui in precisione e il pallone si perde sul fondo.

93' FINALE AL BREDA! Successo esterno importantissimo per la Juventus che ha legittimato nel secondo tempo il doppio vantaggio con cui ha chiuso la partita. Nei secondi 45 minuti la banda di Bonatti ha dimostrato grande organizzazione e compattezza, lasciando a zero la casella dei tiri in porta per l'Inter. Sconfitta che costa molto ai nerazzurri, costretti ora ad inseguire una Roma staccata di 3 punti, ma a preoccupare Chivu dovrà essere il passo indietro nel gioco e nella proposta di calcio dei suoi, sempre molto opachi e con poche idee nella seconda frazione. D'altro canto, Juve che accorcia in classifica proprio sull'Inter e si aggiudica il derby d'Italia “in miniatura” meritando e con grande sacrificio.

MARCATORI: 25' Turco (J); 33' Turicchia (J);

INTER: 1 Botis; 2 Zanotti (C), 5 Hoti, 15 Fontanarosa, 6 Carboni (dall'83'Pelamatti); 8 Casadei, 25 Grygar (dal 69'goffi), 14 Fabbian (dal 57'Owusu); 10 Iliev (dal 57'Nunziatini), 9 Jurgens (dal 57'peschetola), 22 Abiuso.  A disp.: 1 Rovida, 32 Calligaris, 3 Cortinovis, 7 Peschetola, 11 Goffi, 13 Matjaz, 18 Nunizatini, 29 Silvestro, 23 Moretti, 26 Mirarchi, 29 Pelamatti, 30 Owusu

JUVENTUS:1 Senko; 2 Savona, 3 Turicchia, 4 Omic (C), 5 Nzouango, 7 Hasa (dal 65' Sekularac), 10 Bonetti (dal 78'Citi), 11 Iling-Junior (dal 78'Maressa), 13 Muharemovic, 14 Mulazzi, 18 Turco (dal 45'Galante).  A disp.: 12 Scaglia, 30 Daffara, 6 Citi, 19 Fiumano, 21 Doratiotto, 23 Ledonne, 24 Dellavalle, 25 Mbangula, 26 Sekularac, 27 Galante, 28 Strijdonck, 29 Maressa

AMMONITI:

Arbitro sig. Luca Angelucci di Foligno

 

 

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 11^ giornata: Besaggio scappa in vetta
Primavera 4, Pistoiese-San Marino Academy 3-1: gli arancioni volano sulle ali di Cenni