Primavera 2A

"11 e Lode" - Primavera 2: la Top 11 della 4^ giornata scelta da MondoPrimavera

Top 11 Primavera 2: i migliori della 4^ giornata

07.10.2019 18:00

Con l'inizio della nuova stagione calcistica torna anche l'appuntamento con la nostra rubrica "11 e lode", dedicata alla Top 11 del campionato Primavera. Una tradizione settimanale che anche quest'anno ritorna con l'edizione dedicata al campionato di Primavera 2, la quale premierà i talenti che più si sono messi in luce sui campi della seconda serie del campionato nazionale Under 19. Classico modulo 3-4-3 a trazione decisamente offensiva per il nostro "11 e lode": non perdiamo altro tempo e andiamo subito a scoprire i grandi protagonisti della 4^ giornata del campionato Primavera 2 del 2019/20, scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com.

PORTIERE

Angeletti (Spezia) - Decisivo nella vittoria degli aquilotti per 2-1 sulla SPAL: compie diversi ottimi interventi, ma si supera con il rigore parato a Zanchetta ad inizio ripresa.

DIFENSORI

Novella (Salernitana) - Prezioso nel pareggio per 2-2 tra Salernitana e Perugia: dà apporto alla squadra sia in fase difensiva con buone chiusure, sia nella manovra offensiva, rendendosi pericoloso.

Aceto (Cosenza) - Risulta decisivo con un gol per la prima vittoria stagionale del suo Cosenza, ottenuta nel derby calabrese sul campo del Crotone per 1-2.

Lai (Virtus Entella) - Buona fase difensiva per il giocatore ligure nella vittoria per 1-3 in casa del Venezia. Mette la ciliegina sulla torta del suo match con la rete che chiude il match.

CENTROCAMPISTI

Campo (Livorno) - È sempre nel vivo dell'azione amaranto e allo scadere del match blinda il risultato con una buona conclusione.

Marianelli (Spezia) - Partita totale del capitano ligure. Sontuoso sugli anticipi e in fase di spinta. È sua la firma dell'1-0 sugli sviluppi di un calcio di punizione riesce a spuntarla e insaccare. Leader indiscusso in mezzo al campo.

Felipe (Hellas Verona) - Amministra il gioco e lo fa benissimo. È dalle sue giocate che parte la manovra offensiva dei veronesi. Freddo anche dagli undici metri a coronare un'ottima partita contro un avversario insidioso.

Del Grosso (Cittadella) - Volitivo per tutta la durata del match. Segna al 25' cogliendo una buona occasione e ristabilendo un minimo di equilibrio alla sua squadra. Per il resto recupera palloni sanguinosissimi e spezza le velleità degli avversari.

ATTACCANTI

D'Agostino (Ascoli) - Sigla Il primo della gara che da gran morale ai suoi dopo il rigore parato di Balli su Matos.

Della Pietra (Juve Stabia) - Autentico mattatore della gara, realizza una doppietta regalando alla sua squadra un prezioso pari.

Sane (Hellas Verona)  - Protagonista assoluto della goleada sul Pordenone, alla quale contribuisce con una splendida tripletta. Si conferma ancora  la vera stella della squadra.

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Inter-Juventus, le pagelle dei nerazzurri: Inter impressionante, prestazione corale di altissimo livello