Primavera 2B

Primavera 2B, Perugia-Salernitana 1-1: pari e patta fra grifoncini e granata, succede tutto nella prima frazione

Primavera 2B, cronaca e tabellino di Perugia-Salernitana

Simone Brianti
01.02.2020 00:30

VUOI ACQUISTARE L’ALMANACCO DE ‘LA GIOVANE ITALIA' E AVERE UNO SCONTO? SCOPRI COME!

Torna il weekend del calcio giovanile e nel Campionato Primavera 2B andrà in scena, fra le altre, la sfida tra Perugia e Salernitana. I grifoncini vengono da una sconfitta contro il Trapani e con una vittoria si riporterebbero nelle prime posizioni della classifica. I granata invece vogliono continuare dopo la vittoria casalinga contro il Frosinone e portare a casa il secondo successo di fila. Partita emozionante dall'inizio alla fine sicuramente che regalerà tanti gol. 

SEGUI LIVE IL PRIMAVERA 2

CRONACA

Succede tutto nel primo tempo nella sfida fra Perugia e Salernitana. Un pareggio per un match molto equilibrato e con un bellissimo primo tempo. Diverse occasioni per i padroni di casa che però vanno sotto con il gol di Iannone. I granata vanno vicini al raddoppio ma poco dopo subiscono il pari con Mangiaratti proprio allo scadere del primo tempo. Nella ripresa un'occasione per parte e poco altro, resta il risultato di parità fino alla fine e un punto per entrambe le squadre. 

IL TABELLINO DI PERUGIA-SALERNITANA PRIMAVERA

Marcatori: 16' Iannone (S), 46' Mangiaratti (P)

Perugia: Ruggiero, Giordano, Righetti (34’ Maisto), Bacchi (46' Rigen), Ndir, Tozzuolo, De Araujo, Areco, Lunghi (58' Rossi), Liljedahl (79' Torcolacci), Mangiaratti. A disp. Cerbini, Spinelli. All. Migliorelli.

Salernitana: De Matteis, Di Micco (68' Guzzo), Gambardella, Pezzo, Galeotafiore, Milani, Fois (69' Manzo), Volpe (69' Raiola), Guida, Arena (75' Esposito), Iannone. A disp. Mariani, Onda, Guadagnoli, Darini, Ramazzotti. All. Rizzolo.

Arbitro: Sig. Kumara di Verona

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 20^ giornata: Buso accorcia nel 2A, nel B Sueva sale in vetta
UFFICIALE - Torino, doppio scambio con Cagliari e Virtus Entella. E per l'attacco ecco Klimavicius