Sampdoria

Sampdoria, il taglio delle spese riguarderà anche il settore giovanile

Come prevedibile anche la Sampdoria, come tutte, cominciano a fare i conti con la crisi post pandemia

Karim Dafirbillah
09.06.2020 17:47

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE RIGUARDANTI IL CALCIOMERCATO GIOVANILE

La crisi economica post pandemia comincia a farsi sentire o forse comincia ad entrare nel concreto anche nello sport e automaticamente nel calcio, seppur una delle più grandi multinazionali a livello mondiale. Ovviamente non tratterremo quest'argomento nello specifico, ma la notizia dei tagli al proprio settore giovanile, da parte della Sampdoria è strettamente collegata e fa riflettere. Le spese negli ultimi mesi pare fossero cresciute sensibilmente, superando la cifra complessiva dei cinque milioni di euro, chiudendo il bilancio del 2019 con un passivo pesante, il più pesante dell'intera gestione Ferrero. Viene da sé, quindi, immaginare delle cessioni di spessore anche a livello giovanile, con la speranza che non faccia perdere il valore ad uno dei più importanti 'serbatoi giovanili' nazionali. Così dopo aver lasciato scadere il contratto al mister dell'Under 19 Cottafava, accordatosi con il Torino e che potrà essere sostituito dall'allenatore dell'Under 18 Tufano, la 'Fase di ridimensionamento' pare essere iniziata.

LEGGI L'ARTICOLO SULL'ADDIO DI COTTAFAVA

 

Primavera, il campionato non riprenderà. Si giocherà la finale di Coppa Italia
Cosenza, idea d'intesa per valorizzare il Settore Giovanile