Primavera 1

Atalanta-Juventus, le pagelle dei bianconeri: si salva Fagioli, Garofani fa quel che può

Primavera 1, Atalanta-Juventus: le pagelle dei bianconeri

Alessandro Biggi
22.09.2019 12:50

Garofani 6: sui gol nerazzurri non può nulla, nei quali i più colepvoli sono i difensori bianconeri, per il resto conduce una partita sufficiente, fatta anche di buoni interventi.

Leo 5,5: insufficienza per il terzino svizzero: si fa spesso saltare dal diretto avversario e, anche per questo, è spesso costretto ad usare le maniere forti, come testimoniato dal cartellino giallo ricevuto.

Anzolin 5,5: partita insufficente anche per il numero 3 bianconero: che concede troppo spazio agli avversari e si fa saltare troppo facilmente.

Ahamanda 5,5: partita in ombra per il numero 4 bianconero: passaggi non sempre precisi e che negano ai bianconeri di ripartire velocemente. (76' Francofonte Sv).

Dragusin 5: brutta prestazione per la difesa bianconera e il difensore romeno non fa eccezione: troppi spazi concessi agli attaccanti nerazzurri come testimoniato dai 5 gol subiti.

Gozzi 5: prestazione simile a quella offerta dal proprio compagno di reparto: non riesce quasi mai ad opporsi alle ripartenze degli attaccanti nerazzurri.

Tongya 5,5: non una bella prestazione per il classe 2002: non si vede molto nel gioco bianconero, prova a trovare gloria personale con qualche conclusione, ma non è preciso. (46' Ranocchia 5,5: entra in un momento non facile per i suoi e anche lui non brilla).

Fagioli 6: il numero 8 bianconero è il migliore dei suoi: riesce a rendersi pericoloso a più riprese, soprattutto con ottime conclusioni dalla distanza, sulle quali, però, si oppone Ndiaye. (62' Leone Sv).

Sene 5,5: si dà da fare e, grazie alla propria velocità, riesce a creare superiorità ed occasioni, ma, al momento della conclusione è sempre impreciso. Nel secondo tempo scende di livello come l'intera squadra.

Abou 5: prova a creare gioco con il proprio dribbling, ma spesso si fa fermare dai difensori avversari, consentendo così ai nerazzurri di ripartire in contropiede e sbaglia sia scelta, sia realizzazione, nei passaggi. (62' Da Graca Sv).

Stoppa 5,5: partita difficile per il talento ex Novara: si dà da fare, ma viene servito raramente. Ripiega fino alla propria metà campo per ricevere il pallone e dare una mano alla squadra in fase di non possesso, ma non riesce a rendersi mai pericoloso. (62' Sekulov Sv).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Primavera 1, la classifica aggiornata dopo il weekend