Verona
Primavera 1

Verona-Torino, luna park di emozioni al Sinergy Stadium

In campo la sfida tra gli scaligeri e i granata

02.12.2023 12:30

Alle ore 13, al Sinergy Stadium di Verona, va in scena Hellas Verona-Torino, gara valida per la 12°giornata del campionato Primavera 1. Le due squadre arrivano alla sfida in stati di forma completamente opposti.
I padroni di casa non stanno attraversando affatto un buon momento: solamente 4 punti nelle ultime 6 gare e una sola vittoria nelle ultime 10, ottenuta sul campo della Juventus. Nonostante i pochi punti raccolti, però, mister Sammarco in conferenza stampa ha sottolineato la crescita dei suoi nelle ultime uscite e si è detto fiducioso per la sfida odierna contro i granata - “Nonostante non stiamo trovando la vittoria, stiamo comunque facendo buone prestazioni e sono sicuro che domani i ragazzi ce la metteranno tutta per ottenere i 3 punti che ci mancano da un po'.” - queste le parole rilasciate a Hellas Channel.
I ragazzi di mister Scurto, invece, dopo un inizio sottotono, hanno cominciato a macinare punti avvicinandosi prepotentemente alla zona playoff. Sono 3 le vittorie nelle ultime 4 gare, accompagnate da prestazioni sempre più convincenti. Se, però, il rendimento interno è di primissimo livello, non si può dire lo stesso per quello lontano dal Mazzola. La trasferta di Verona può rappresentare, pertanto, uno step importante per valutare la crescita di Dellavalle e compagni.
Occasione ghiotta, dunque, per entrambe le squadre per dare una scossa al proprio campionato: l'Hellas per uscire dal momento di crisi, il Toro per candidarsi con decisione alle prime posizioni. Non ci resta, a questo punto, che lasciare spazio al campo. Appuntamento alle ore 13!

 

La cronaca di Hellas Verona-Torino Primavera

1': Calcio d'inizio!

1': GOOOL! 1-0 HELLAS! Dopo nemmeno un minuto, contropiede fulmineo dei padroni di casa. Dellavalle chiude su Dentale ma non riesce a liberare; dopo una carambola, il pallone finisce tra i piedi di Diao che si fa respingere il primo tiro ma non sbaglia sulla respinta. Settimo centro stagionale per l'attaccante spagnolo.

3': GOOOL! 1-1 TORO! Longoni riceve palla ai 20 metri, prende la mira e lascia partire un destro potente e preciso che si infila all'angolino. Immediata la risposta dei granata.

4': GOOOL! 2-1 HELLAS! Fantastica azione personale di Cissè che parte da destra, salta un paio di uomini e tenta il tiro a giro. La sua conclusione è imprendibile per Bellocci e finisce all'incrocio dei pali. Incredibile avvio di partita al Sinergy Stadium!

16': Bellissima azione corale del Torino. Gabellini si libera della marcatura e chiude il triangolo con Silva, inseritosi con i tempi giusti, ma il tiro del centrocampista è impreciso e finisce alto.

29': Grandissima occasione per il Toro. Ciammaglichella va via sul fondo e mette a rimorchio per Longoni. Il tiro a botta sicura del n.19 viene miracolosamente respinto da Toniolo.

30': Dalla Riva perde un sanguinoso pallone in mezzo al campo ed è costretto a fermare con le cattive Ruszel. Inevitabile il cartellino giallo.

36': Ottima imbucata per Bianay Balcot che, da posizione defilata, prova a sorprendere Toniolo sotto le gambe. Il portiere scaligero è attento e chiude lo specchio.

38': Duro intervento di Szimionas, che arriva in ritardo su Ruszel. Secondo ammonito nel giro di pochi minuti per i padroni di casa.

40': Spinge adesso il Torino. Altro grande intervento di Toniolo sul colpo di testa di Mendes.

45': Finisce qui la prima frazione di gioco.

Triplo cambio nell'intervallo per il Torino.

ESCONO LONGONI, ACAR E RETTORE

ENTRANO SAVVA, NJIE E ANTOLINI

Sostituzione anche tra le file del Verona.

FUORI DALLA RIVA, IN CAMPO DE FRANCESCHI

46': Inizia la ripresa!

47': GOOOL! 2-2 TORO! Subito decisivi i cambi di Scurto. È proprio Savva che, con un cross delizioso, trova Ciammaglichella al centro dell'area. Il colpo di testa del classe 2005 è perfetto e si insacca alle spalle di Toniolo.

49': GOOOL! 2-3 TORO! Ciammaglichella vede il taglio di Njie che, di prima, gli restituisce la sfera; il n.17 controlla e, con un destro in buca d'angolo, porta in vantaggio i suoi. Uno-due micidiale dei granata.

60': GOOOL! 3-3 HELLAS! Tiro dalla distanza di Cissè, respinto in maniera non perfetta da Bellocci. Sulla ribattuta arriva Patanè che evita l'intervento dello stesso Bellocci e, con un preciso pallonetto, ribadisce in rete.

63': Doppio cambio voluto da mister Sammarco.

ESCONO MINNOCCI E SZIMIONAS

ENTRANO CANEVA E AGBONIFO

64': Toro vicinissimo al nuovo vantaggio. Cross basso di Bianay Balcot, sul pallone piomba Njie che, di prima intenzione, calcia in porta. Conclusione fuori di un niente.

66': Nuova sostituzione tra le file degli ospiti.

FUORI GABELLINI, IN CAMPO FRANZONI

80': Numero di Njie che lascia sul posto l'avversario. Servito a rimorchio Antolini, che tenta la conclusione ma non impensierisce Toniolo.

82': Ultimo cambio per Scurto.

ESCE SILVA, ENTRA DALLA VECCHIA

84': Occasione colossale per il Torino. Franzoni lavora benissimo spalle alla porta e mette in mezzo il cross rasoterra. Corradi si perde Ciammaglichella che, però, a porta sguarnita manca incredibilmente l'impatto con il pallone.

86': Doppia sostituzione per i padroni di casa.

FUORI PATANÈ E DENTALE

IN CAMPO D'AGOSTINO E AJAYI

90': 4 minuti di recupero

90+3': Gol annullato al Torino! Njie calcia forte dal limite dell'area, sulla respinta di Toniolo arriva Antolini che la mette dentro. Posizione, però, di fuorigioco del terzino classe 2004.

90+4': Ammonito Bianay Balcot per un intervento in ritardo su Cissè.

90+5': Finisce qui! Gol e spettacolo al Sinergy Stadium: al termine di un match bellissimo è 3-3 tra Hellas Verona e Torino.

 

Il tabellino di Hellas Verona-Torino Primavera

Hellas Verona: Toniolo; Minnocci (63' Caneva), Corradi, De Battisti; Patanè (86' D'Agostino), Dalla Riva (46' De Franceschi), Szimionas (63' Agbonifo), Rigo; Cissè; Diao, Dentale (86' Ajayi). A disp.: Marchetti, Trevisan, Albertini, Pavanati, Eyeh, Vermesan. All.: Sammarco

Torino: Bellocci; Dellavalle, Rettore (46' Antolini), Mendes, Bianay Balcot, Ruszel, Ciammaglichella, Acar (46' Njie), Longoni (46' Savva), Gabellini (66' Franzoni), Silva (82' Dalla Vecchia). A disp.: Cabella, Perciun, Bonadiman, Keita, Muntu, Marchioro. All.: Scurto.

Marcatori: 1' Diao (H), 3' Longoni (T), 4' Cissè (H), 47' Ciammaglichella (T), 49' Ciammaglichella (T), 60' Patanè (H)

Ammoniti: 30' Dalla Riva (H), 38' Szimionas (H), 90+4' Bianay Balcot (T)

Espulsi:

Arbitro: sig.Marco Di Loreto

Hellas Verona Primavera

Dove vederla in TV o in streaming

Quest'oggi in campo alle ore 13, presso il Sinergy Stadium di Verona, si sfideranno i padroni di casa dell'Hellas Verona e il Torino. Partita che sarà visibile su SI Live 24 e app Sportitalia. Inoltre, si potrà seguire l'evento sul nostro sito MondoPrimavera.com.

Le probabili formazioni di Hellas Verona-Torino

L'Hellas Verona, in un momento così complicato dal punto di vista dei risultati, deve tentare di risalire la china contro un Torino rivitalizzato dalla vittoria di misura ottenuta ai danni della Fiorentina. Oltre alle già evidenti difficoltà, mister Sammarco dovrà fare a meno anche di Rihai, in seguito all'espulsione rimediata nell'ultima trasferta in terra capitolina. Dovrebbe essere riconfermato il 3-4-1-2 con Toniolo in porta, linea difensiva composta da Nwanege, Calabrese e Corradi, Rigo e Patanè sugli esterni, in mezzo al campo Szimionas dovrebbe sostituire Rihai al fianco del solito Dalla Riva con Cissè a supporto del tandem d'attacco formato da Diao e Dentale. La probabile formazione (3-4-1-2): Toniolo; Minnocci, Calabrese, Corradi; Patanè, Dalla Riva, Szimionas, Rigo; Cissè, Diao, Dentale.

I ragazzi di mister Scurto, dopo l'ottima prova contro la Fiorentina, vogliono riconfermarsi per dare un forte segnale alle dirette concorrenti nella corsa ai playoff. Ancora da valutare le condizioni di Padula e Silva, usciti malconci dall'ultima sfida. Non dovessero riuscire a recuperare in tempo, pronti a subentrare al loro posto Gabellini, autore del gol vittoria proprio contro la viola, e Njie, che ha smaltito il problema che lo aveva frenato nei giorni scorsi. Solito 4-3-3 con Bellocci tra i pali, Rettore e Mendes centrali con Bianay Balcot e Dellavalle sulle fasce, Ruszel a guidare il centrocampo insieme a Dalla Vecchia e Ciammaglichella, davanti il tridente formato da Longoni, Gabellini e Njie. La probabile formazione (4-3-3): Bellocci; Dellavalle, Rettore, Mendes, Bianay Balcot; Dalla Vecchia, Ruszel, Ciammaglichella; Longoni, Gabellini, Njie. 

Milan, ufficiale il passaggio di Chaka Traore al Palermo: i dettagli
Monza, Carboni raggiunge Ibrahimovic: prima rete in Serie A